Vendola: La vittoria di Tsipras riapre uno spiraglio e darà una scossa all’Italia di Renzi

«Quella di Alexis, al di là dei numeri parlamentari, è una vittoria schiacciante, politicamente schiacciante: è  la riscossa di un popolo umiliato dalle micidiali politiche dell’austerity» Lo afferma Nichi Vendola, presidente di Sinistra Ecologia Liberta’, in un’intervista al quotidiano La Stampa.

«Le forze partito del socialismo europeo – prosegue il leader di Sel – hanno tifato nell’ombra per Tsipras, perché sono consapevoli del disastro che ha provocato il rigore voluto dalla Merkel, qualsiasi forza progressista non può rendersene conto. Ora l’interesse del leader di Syriza è quello di costruire ponti e alleanze, giustamente non gli basta piantare bandierine a Bruxelles. Vuole cambiare le regole di un gioco che oggi porta al massacro sociale. Dunque fa politica a tutto campo come deve fare un vero leader. Lui e Renzi hanno idee molto diverse, ecco perché trovo ridicoli quelli che dal Pd ieri scrivevano tweet entusiasti per la vittoria di Tsipras, rilanciando una sua frase sull’Europa. Tuttavia io non mi fermo al passato, e credo che la Grecia oggi possa dare una scossa anche all’Italia di Renzi».