Il messaggio di Laura Boldrini a Human Factor: abbiamo bisogna di una sguardo sempre più europeo

La delicata fase istituzionale e le scadenze parlamentari dei prossimi giorni, a tutti note, non mi consentono di stare con voi come avrei voluto. Ci tengo però ad esprimere il mio apprezzamento per la qualità e il “respiro” dell’iniziativa. Scorrendone il programma,
ho avuto modo di cogliere il chiaro obbiettivo – ancor più necessario, di questi tempi – di alzare lo sguardo della politica al di sopra delle schermaglie e delle polemiche quotidiane.
Abbiamo bisogno tutti, di fronte alla durezza della crisi che continua ad investire le nostre società ed ai colpi che infligge alla tenuta stessa delle democrazie, di affinare analisi e proposte che ci aiutino a delineare una via per la crescita, una via che faccia ripartire lo sviluppo sulle macerie prodotte dalle politiche di austerità. Abbiamo bisogno di uno sguardo sempre più europeo, di un’Europa nella quale far vivere di nuovo i valori e le speranze che animarono i suoi fondatori, e che oggi i nostri giovani fanno fatica ad avvertire. Abbiamo bisogno che questa Europa sappia fronteggiare la sfida lanciata dal terrorismo con tutta la necessaria determinazione, ma senza dare ascolto agli interessati profeti dello “scontro di civiltà” e senza cedere di un millimetro sul terreno delle libertà, dei diritti e delle garanzie che hanno fatto dell’Europa un modello ammirato e seguito in tutto il mondo. Abbiamo bisogno dunque di buona politica: fatta di innovazione, passione, etica, visione. L’iniziativa di Milano va sicuramente in questa direzione.

Buon lavoro a tutti e a tutte

Laura Boldrini