A Montecitorio con i rappresentati della Fondazione Teatro Valle Occupato


A Montecitorio con i rappresentati della Fondazione Teatro Valle Occupato.
Tre anni di resistenza culturale e artistica hanno scongiurato la privatizzazione di uno dei teatri più importanti d’Italia. Dal 10 agosto potrebbe nascere un modello di gestione senza precedenti, che prevede turnazione delle cariche, formazione maestranze, prezzi accessibili,
partecipazione, rispetto dei diritti dei lavoratori. Ora è il momento di accogliere e valorizzare questo nuovo percorso. In bocca al lupo a tutt@