La nostra battaglia per il lavoro alla Camera continua

L’ostruzionismo messo in atto da Sel sta bloccando, nell’Aula della Camera, l’avvio delle dichiarazioni di voto finali sul Dl lavoro. Di fatto l’unica opposizione al decreto arriva dagli ordini del giorno presentati da Sinistra Ecologia Libertà.
Infatti il Moviemnto 5 Stelle ha annunciato il sostanziale ritiro dei propri (confermandone otto) per accelerare lo svolgimento dei lavori in vista del voto dell’autorizzazione all’arresto di Francantonio Genovese (Pd). Anche il Pd ha annunciato l’impegno a “snellire” le procedure di voto sugli ordini del giorno al decreto legge, dichiarando di accettare tutti i relativi pareri che verranno espressi dal Governo.
Sel conferma invece la propria dura opposizione ai contenuti del provvedimento anche, ha affermato il capogruppo Gennaro Migliore, attraverso l’ostruzionismo.