Electrolux, Airaudo: bene commissione lavoro in Friuli. Ora Renzi convochi tavolo. Da Sel progetto di legge sulla decontribuzione dei contratti di solidarietà

«Ieri la Commissione Lavoro della Camera, su richiesta di Sel, è stata in Friuli Venezia Giulia per incontrare le parti sociali e i lavoratori della Electrolux e della Ideal Standard. Per la prima volta la Commissione è uscita dalla sua sede istituzionale per affrontare direttamente le problematiche del territorio e dei lavoratori coinvolti dalla crisi».  Lo afferma l’on. Giorgio Ariaudo della segreteria nazionale di Sel e capogruppo in Commissione Lavoro.

«Quella di oggi è stata un’esperienza positiva. É assolutamente necessario che la Commissione continui il suo viaggio nei luoghi della crisi per toccare con mano il dramma che vivono decine di migliaia di italiani. Sinistra Ecologia Libertà, prosegue l’esponente di Sel, ha  presentato nei giorni scorsi una proposta di legge sulla decontribuzione dei contratti di solidarietà, per ridistribuire l’orario di lavoro e salvaguardare l’occupazione senza toccare i salari. Una possibile soluzione per la vertenza Electrolux e per tante altre aziende in crisi nel nostro Paese. Renzi, conclude l’on. Airaudo, convochi immediatamente la Electrolux a Palazzo Chigi per riprendere le fila di una soluzione, che grazie alla lotta dei lavoratori e delle lavoratrici, appare più vicina».