Vendola: Berlusconi cerca di scacciare la realtà, pensa di vivere in una fiction. Ma è finita un’epoca

“Berlusconi si comporta come un esorcista, cerca di scacciare la realtà che lui considera un demonio. Penso che voglia continuare a vivere nella dimensione della fiction, ma è  finito, è finita un’epoca”.
Cosi Nichi Vendola, presidente di Sinistra Ecologia Libertà, all’indomani della sentenza della Cassazione sulla frode fiscale diritti Mediaset e dopo il videomessaggio di Silvio Berlusconi.” Questa è una sentenza definitiva – prosegue il leader di Sel – ed è una sentenza che non ha solo conseguenze sul piano personale, conseguenze su cui non ho commenti da fare, perchè bisogna avere sentimenti di umanità nei confronti di chiunque viva un inciampo di quel tipo.   Ma dal punto di vista politico è inaudito che Berlusconi possa essere il riferimento di un governo, reiterando attacchi così violenti alla giustizia, al potere giudiziario, alla sua autonomia e alla sua indipendenza,   Berlusconi non è uno statista. Berlusconi è purtroppo azionista di una maggioranza e delle larghe intese in questo momento verrebbe da dire delle basse intese.  Credo  che le conseguenze dovrebbero essere quelle di chi fa un passo indietro dalla scena pubblica.  E’ poi inaccettabile  – conclude Vendola – che anche dopo questa condanna definitiva continui la guerra dei vent’anni tra politica e giustizia,  ed è contro questa deriva che bisogna mobilitare le energie democratiche del Paese”.