Sel presenta tre proposte di legge: reato di tortura, abolizione ex-Cirielli e reato di immigrazione clandestina

Dotare l’Italia di una cultura del diritto avanzata e moderna grazie ad una politica sistematica, coerente e trasparente sulla giustizia. E’ l’impegno che Sinistra Ecologia Libertà assume in questi primi giorni della nuova legislatura del Parlamento italiano. Presentate stamattina in una conferenza stampa alla Camera tre proposte di legge che riguardano la gestione della giustizia in Italia. Presenti  il capigruppo della Camera  Gennaro Migliore e i due parlamentari Titti Di Salvo e Daniele Farina.

Tre proposte di legge depositate. Una che chiede l’introduzione del reato di tortura nel codice penale italiano, l’abolizione del reato di immigrazione calandestino e l’abolizione di alcune parti della ex Cirielli. Nel corso della conferenza stampa è stato anche annunciato che questo fine settimana i parlamentari di Sinistra Ecologia e Libertà visiteranno le carceri nei propri territori.